lunedì 18 aprile 2011

Contributi silenti: la mia adesione alla manifestazione dei Radicali

Con questo mio post intendo aderire alla manifestazione, promossa dai Radicali Italiani, e di cui trovate notizia dal link http://www.radicali.it/contributi-silenti. Aderisco perchè il sistema pensionistico che ci è stato consegnato dalla generazione che ci ha preceduti non si prende cura della mia generazione, e anzi la usa come un limone da spremere. I pedagogisti e gli educatori che frequentano questo blog sono ampiamente invitati a fare come me, e ad essere in piazza il 20 maggio perchè il loro destino è di pagare un quarto dello stipendio lordo all'ente di previdenza senza vedersi corrispondere una pensione in cambio, senza vedersi garantiti i diritti connessi al lavoro che invece sono garantiti ai dipendenti.

domenica 17 aprile 2011

Intervista con Alessandro Prisciandaro a Rainews 24

Oggi desiderio proporvi una intervista al collega Alessandro Prisciandaro. Prima che presidente nazionale dell'Apei, Alessandro è un collega in servizio come pedagogista presso il comune di Palermo. Raramente capita che un pedagogista o un educatore si trovino in televisione a parlare di educazione: di solito di educazione possono parlare tutti, perchè l'istruzione, l'educazione e la formazione vengono considerati il regno dell'opinione, e non della competenza. E laddove regna sovrana l'opinione servono non già tecnici, ma "opinionisti".

Per questo motivo ho salutato con favore la breve intervista ad Alessandro, con la speranza che possa essere considerata segno di un cambiamento di vento e di acquisizione di rilevanza (anche sociale, oltre che professionale) di pedagogisti ed educatori.
Ad maiora!